Leed for Cities a Forlì: scommettere sulla provincia è una grande idea
Certificazione LEED per le città: non solo metropoli come Milano possono (e devono) fare innovazione

Leed For Cities Forlì Scommettere Provincia

Noi di Idrotermica abbiamo avuto il piacere di partecipare a una conferenza sul tema Leed for Cities a Forlì.

L’incontro si è svolto Sabato 18 maggio e ha coinvolto diversi professionisti e tecnici che hanno discusso la possibilità di affidarsi alla certificazione Leed per la creazione di una città resiliente, verde, inclusiva e smart.

Queste parole evocative dipingono davvero l’essenza del Leed, lo standard di certificazione energetica e di sostenibilità che sta cambiando la visione della progettazione e della pratica edilizia, perché affidarsi a esso permette davvero di migliorare la vivibilità di una città, di renderla non solo ecologica e attenta alla sostenibilità ma anche più vivibile a livello di confort e sul piano economico, più salutare e più appetibile per i cittadini, imprese, investitori e non per ultimo….i futuri cittadini.

La certificazione Leed può fare la differenza anche (e soprattutto) in una città di provincia come Forlì.

Perché il Leed e in generale un’edilizia sostenibile e smart non è solo per realtà internazionali come Milano o per le tecnologiche capitali internazionali. Anzi è proprio in una realtà di provincia, con un bacino di popolazione più omogeneo e meno intercambiabile che si possono ottenere e raggiungere traguardi e gli obiettivi più alti di una città Leed.

Avere sotto controllo con indicatori le tematiche come la qualità dell’aria, il tasso di criminalità, il consumo di acqua pro-capite, il tasso di disoccupazione, la quantità di rifiuti generati, la distanza percorsa con autoveicoli quotidianamente da ogni cittadino e tanto, tantissimo altro, consente di misurare in modo oggettivo le scelte strategiche in un’ottica di efficacia continua.

Ma i principi del Leed, che sarebbero più facilmente applicabili in una realtà come Forlì rispetto a una grandissima città, possiamo scommettere che potrebbero aiutare il nostro territorio a mantenersi economicamente e socialmente sano e di conseguenza attrattivo agli investimenti. Non solo: come abbiamo già sottolineato in questo articolo la certificazione LEED per gli edifici aumenta il valore degli immobili, ma cosa succede quando è un’intera città a essere virtuosa? Case, capannoni, negozi diventano più appetibili, indipendentemente dalla loro classificazione energica, posizione e pregio.

Perché diventare una Leed City implicherebbe una serie di processi migliorativi della vivibilità e un valore etico di fondo che inevitabilmente attirerebbe persone e abitanti vogliosi di investire nel futuro del territorio, pronti a spendersi socialmente ed economicamente per avere finalmente la città che hanno sempre sognato e la comunità di cui vogliono davvero far parte.

Se ci pensiamo non è strano che una certificazione che determina la qualità di acqua e aria, l’utilizzo di materiali di costruzione di qualità, che non tollera gli sprechi, tutela gli spazi verdi, invita allo smaltimento consapevole dei rifiuti, incentiva il rispetto dell’ambiente, favorisce l’utilizzo di mezzi alternativi alla macchina, tiene sotto controllo la differenza di stipendi tra le diverse classi sociali,  non può che attirare cittadini virtuosi e far crescere la comunità in modo propositivo.

D’altra parte in molte zone del mondo sta succedendo proprio questo: le città di provincia che spesso regalano condizioni di vita migliori di quelle dei grandi centri abitati, frenetici e dispersivi, attirano cittadini motivati ad avere una vita piacevole ed insieme ad essi crescono e sbocciano, economicamente, culturalmente, socialmente. Succede da anni in molte zone degli Usa, ma anche in alcuni stati del nord Europa, sempre più persone scelgono questo tipo di benessere, quello per la quale la certificazione Leed è un perfetto indicatore.

Più ne parliamo e più immaginiamo la nostra città in futuro capofila tra le Leed Cities italiane e noi ne saremmo veramente orgogliosi.

CHI SIAMO

Idrotermica Coop è un'azienda leader nel settore dell'impiantistica meccanica, con più di quarant'anni di esperienza all’attivo. Continuità, affidabilità, costante ricerca delle soluzioni tecnologiche più avanzate hanno da sempre guidato le attività dell’ azienda nei diversi ambiti di lavoro: dall’ospedaliero all’industriale, dal commerciale all’alberghiero, scolastico e sportivo e ovviamente alle energie rinnovabili. Il servizio offerto è completo e personalizzato, dalla progettazione all’installazione.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

CATEGORIE

















2019-05-22T13:37:26+00:00 maggio 22nd, 2019|Il settore|