La nuova sede di Romagna Acque, Forlì: colosso della gestione idrica
Le sfide: contenimento costi e necessità di contribuire al rilancio di un'area delicata della città

Nuova Sede Romagna Acque Forli

COMMITTENTE PRINCIPALE
Romagna Acque

SUPERFICIE
4.750 mq

IMPIANTI
Impianti HVAC; ventilazione; idrico sanitario; antincendio; antincendio gas inerte; adduzione gas metano; building automation; commissioning.

Un progetto che ci ha tenuto le mani e la mente occupate in tutto il 2017 è quello relativo alla costruzione della nuova sede di Romagna Acque a Forlì.

Idrotermica Coop ha partecipato alla realizzazione di una nuova sede amministrativa per la società pubblica che si occupa della gestione della Diga di Ridracoli e delle fonti idriche in Romagna, sorta in posizione adiacente ad una sede storica dell’esercizio, nella zona ex Mangelli. La società nel 2016 ha festeggiato i 50 anni dalla nascita, avvenuta nel 1966 quando il territorio si ritrovò a dover fronteggiare delicate questioni riguardanti l’approvvigionamento idrico. Da allora è una realtà florida, che nel corso del 2016 ha fornito ben 110,98 milioni di metri cubi d’acqua al territorio che la circonda e che lavora in linea con il pensiero green di Idrotermica: il suo impegno concreto è volto infatti a preservare sin dalla fonte la qualità delle proprie acque e a rispettare l’ambiente con scelte concrete che mirano alla sostenibilità ambientale e ad un uso razionale delle risorse energetiche.

La zona ex Mangelli – Forlì, città dove Idrotermica Coop è nata e cresciuta, è un’area dalle enormi potenzialità inespresse.

Lavorare alla costruzione di un edificio che potrebbe contribuire nel dare sviluppo e un nuovo volto a questa area è per noi motivo di ulteriore orgoglio.

Nuova Sede Romagna Acque Forli

Nuova Sede Romagna Acque Forli

Nuova Sede Romagna Acque Forli     Nuova Sede Romagna Acque Forli

Idrotermica ha partecipato all’esecuzione degli impianti meccanici dell’edificio, con la realizzazione dei seguenti impianti :

  • riscaldamento, condizionamento e ventilazione;
  • produzione acqua calda sanitaria;
  • trattamento acqua sanitaria;
  • regolazione automatica;
  • idrico-sanitario;
  • antincendio;
  • smaltimento acque di scarico nere e acque meteoriche.

Per l’edificio della nuova sede di Romagna Acque, è stata scelta la tecnologia dei sistemi a volume di refrigerante variabile “VRV” per l’impianto di riscaldamento e condizionamento.

L’elemento caratteristico del sistema consiste nella capacità di variare in modo lineare e direttamente proporzionale al carico (sia in fase di raffreddamento che di riscaldamento) la portata di gas refrigerante in circolazione, adattandosi in modo ottimale ai carichi parziali di raffreddamento e riscaldamento in base alle variazioni. Questo sistema, insieme ad una gestione modulare degli spazi e ad un sistema gestionale semplice ed intuitivo, è pensato per garantire un ottimo livello di comfort e il minore consumo energetico possibile.

La produzione dell’acqua calda sanitaria è di tipo centralizzato, con centrale termica a gas unica per tutto il complesso. Nella centrale termica sono state installate due caldaie a condensazione esterne, funzionanti a cascata e aventi potenzialità termica complessiva di 108 kW, complete di bruciatori modulanti che consentono un range di funzionamento compreso tra 14,6 e 108 kW.

Inoltre sono stati posizionati 4 pannelli solari per la produzione di acqua calda da destinare all’uso sanitario, dimensionati per soddisfare la copertura di almeno il 50% del fabbisogno complessivo.

Per quanto riguarda l’impianto ad aria primaria l’aria proveniente dalle tre unità di trattamento aria (filtrata e termicamente trattata), viene distribuita mediante canali e reimmessa nei locali attraverso il plenum di mandata aria posto a monte delle unità canalizzabili interne agli uffici stessi; l’aria viene poi estratta puntualmente per mezzo di griglie di ripresa.

La regolazione della temperatura dell’aria immessa viene ottenuta mediante sonde di temperatura e sonde di umidità.

Nuova Sede Romagna Acque Forli

Nuova Sede Romagna Acque Forli     Nuova Sede Romagna Acque Forli

Le strutture impiantistiche adottate sono state pensate sia per operare nel rispetto delle normative vigenti sia per adattarsi al meglio alla realtà architettonica e strutturale dell’edificio. Inoltre, come da prassi nello sviluppo progettuale,  è stato tutto concepito per garantire la massima funzionalità ed affidabilità.

Particolare attenzione, inoltre, è stata prestata al contenimento dei costi di esercizio adottando accorgimenti impiantistici che permettono una riduzione dei consumi energetici (come la regolazione automatica, la gestione modulare degli ambienti, l’utilizzo di recuperatori di calore e di fonti di energia alternative…).

Il risultato ottenuto ha portato l’edificio della nuova sede di Romagna Acque in classe energetica A.

Potrebbe interessarti anche
Eurosets: stabilimento produttivo di Medolla

Nuova Sede Romagna Acque Forli     Nuova Sede Romagna Acque Forli

CHI SIAMO

Idrotermica Coop è un'azienda leader nel settore dell'impiantistica meccanica, con più di quarant'anni di esperienza all’attivo. Continuità, affidabilità, costante ricerca delle soluzioni tecnologiche più avanzate hanno da sempre guidato le attività dell’ azienda nei diversi ambiti di lavoro: dall’ospedaliero all’industriale, dal commerciale all’alberghiero, scolastico e sportivo e ovviamente alle energie rinnovabili. Il servizio offerto è completo e personalizzato, dalla progettazione all’installazione.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

CATEGORIE

















2018-08-01T09:38:41+00:00 gennaio 16th, 2018|Edifici direzionali, Le realizzazioni|