Cromatos: da Forlì alla Svezia per poi puntare su Forlì
La nuova sede produttiva di un colosso della produzione di coloranti e pigmenti

SUPERFICIE
4.940 mq

COMMITTENTE
Cromatos

IMPIANTI
Impianto immissione e di estrazione aria; impianto solare termico; impianto riscaldamento e condizionamento; impianto idrico sanitario e scarico; impianto antincendio; building automation; commissioning

Cromatos, azienda dedicata alla formulazione e produzione di coloranti, pigmenti e prodotti chimici per l’industria, nasce a Forlì nel 1991 dall’ambizione imprenditoriale di Alessandro Bosi che, insieme ad altri quattro soci fondatori, decide di rinnovare e reinventare l’attività di famiglia.

Dopo un solo anno sorge il primo sito produttivo che accoglie una decina di dipendenti, dedicato prevalentemente alla rivendita di prodotti chimici per l’industria. Il decollo di Cromatos è rapido e internazionale: nel 2005 il fatturato supera i 10 milioni di euro e ancora una volta l’azienda forlivese scommette su sé stessa, fondando nel 2006 a Prato la società Ausicrom, con l’obiettivo di penetrare il mercato della colorazione tessile in modo più concreto; nel 2008 viene inaugurata Cromatos Nordic AB, una filiale in Svezia, dedicata al mercato cartario nell’area nord-europea. Nel 2010 viene poi acquisita la società Henkem Products di Prato, azienda specializzata nel settore dei prodotti chimici ausiliari.
Nel 2012 con 20 anni di attività sulle spalle Cromatos si appresta a raggiungere i 27 milioni di euro di fatturato e ancora una volta si rimette in gioco con una nuova sfida: la creazione di un nuovo sito produttivo a Forlì, che verrà completato ad agosto 2016. E qui la storia di questa azienda intraprendente incrocia quella di Idrotermica, con lo scopo comune di dare vita a un nuovo ambiente lavorativo accogliente, funzionale e pensato per ottenere le migliori prestazioni insieme al massimo benessere per lavoratori e clienti.

Per questo progetto Idrotermica si è impegnata nell’installazione delle soluzioni impiantistiche per il riscaldamento invernale, il raffrescamento estivo, la produzione di acqua calda sanitaria, la ventilazione meccanica e la building automation.

Cromatos Da Forli Alla Svezia Ritorno

Cromatos Da Forli Alla Svezia Ritorno    Cromatos Da Forli Alla Svezia Ritorno

Le tipologie impiantistiche adottate per il riscaldamento invernale ed il raffrescamento estivo dei locali sono state le seguenti:

  • 1 gruppo termico a gas metano a condensazione con potenza nominale di 345 kW
  • 2 pompe di calore del tipo aria-acqua con ciclo frigorifero reversibile in pompa di calore, potenza termica 198 kW e potenza frigorifera 167 kW
  • 1 refrigeratore del tipo acqua-acqua utilizzato come pompa di calore fra i compensatori freddo e caldo, potenza Frigorifera 41,9 kW
  • Impianto solare termico costituito da 6 collettori solari piani per la produzione di acqua calda, installati sulla copertura della centrale termica, per una superficie di 15 mq
  • 2 produttori rapidi con scambiatore a piastre per la produzione istantanea di acqua calda sanitaria

La distribuzione dei fluidi caldi avviene a temperatura di 50-55°C, mentre la distribuzione dei fluidi freddi avviene a temperatura di 7-12°C. Il circuito aerotermi consente di convogliare nell’area produttiva il fluido caldo o freddo a seconda della commutazione stagionale e garantire quindi un ambiente lavorativo ideale.

Le lavorazioni del laboratorio consistono principalmente in apertura contenitori, pesatura, e miscelazione; tutte queste operazioni in cui vi è la manipolazione di polveri vengono svolte su banchi dotati di appositi braccetti aspiranti, in totale sicurezza degli operatori; le lavorazioni sui liquidi vengono invece eseguite sotto specifiche cappe aspiranti. Per la conservazione e il deposito di prodotti e reagenti sono inoltre previsti appositi armadi aspirati. Il reintegro dell’aria asportata dagli impianti di estrazione, viene garantito da un’unità di trattamento aria, dotata di batterie per la compensazione della temperatura di immissione.

L’impianto termico è gestito attraverso un sistema globale di regolazione composto da unità autonome preposte a singole regolazioni, comunicanti tramite un sistema bus con una unità centrale telecontrollabile da postazione remota. È presente anche un sistema di contabilizzazione dell’energia termica e frigorifera, prodotta e consumata, al fine di poter monitorare i rendimenti delle macchine ed il consumo delle utenze mentre per le macchine a ciclo frigorifero sono monitorati anche i consumi elettrici.

Sono contabilizzati anche i consumi di acqua calda e fredda sanitaria.

Al termine dei lavori sono state eseguite tarature precise e verifiche specifiche. Questo attento commissioning finale ha dimostrato il raggiungimento di tutti i parametri attesi dal progetto con soddisfazione del cliente ma soprattutto di chi ha svolto i lavori, ancora una volta con obiettivi ben precisi: lavorare con un cliente determinato ed esigente, ottenendo il massimo livello qualitativo in un’ampia varietà di lavorazioni, con specificità tecniche importanti e di nicchia.

La multidisciplinarietà di Idrotermica ha consentito di affrontare un progetto complesso su tematiche impiantistiche molto differenti tra loro, ma tutte strettamente collegate e interdipendenti. Questo ha garantito al cliente di avere un unico interlocutore, particolare non da poco quando si lavora con una serie così complessa di variabili.

Cromatos Da Forli Alla Svezia Ritorno

Cromatos Da Forli Alla Svezia Ritorno

Cromatos Da Forli Alla Svezia Ritorno    Cromatos Da Forli Alla Svezia Ritorno

CHI SIAMO

Idrotermica Coop è un'azienda leader nel settore dell'impiantistica meccanica, con più di quarant'anni di esperienza all’attivo. Continuità, affidabilità, costante ricerca delle soluzioni tecnologiche più avanzate hanno da sempre guidato le attività dell’ azienda nei diversi ambiti di lavoro: dall’ospedaliero all’industriale, dal commerciale all’alberghiero, scolastico e sportivo e ovviamente alle energie rinnovabili. Il servizio offerto è completo e personalizzato, dalla progettazione all’installazione.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

CATEGORIE

















2018-08-23T18:01:22+00:00 aprile 18th, 2018|Industrie, Le realizzazioni|